Pendrive USB: ecco il driver per Windows 98

Stai cercando da anni un driver universale per la tua pen drive che giri su un vecchio Windows 98?
Ebbene, grazie ad un’idea del nostro Neddi (superuser di WinTricks), abbiamo deciso di crearne uno che funzioni con qualsiasi pen drive sia USB 1 che USB 2. Oltretutto leggerissimo, del peso di soli 9 Kb. Ecco a voi il driver universale per Windows 98 per la tua pen drive!

Oggigiorno è molto comodo avere con se una cosiddetta “chiavetta USB” (detta anche pen drive), in pratica una sorta di unità disco a stato solido, utilissima per portarsi appresso dei dati. Mentre, però, le versioni di Windows superiori al 98, come ME, 2000 e XP, hanno un proprio driver universale che consente la gestione in automatico di queste chiavette, per Windows 98 è richiesto un driver che dev’essere fornito dal costruttore della chiavetta stessa. Il problema è che alcuni costruttori non forniscono alcun driver per le loro chiavette, che pertanto sono di fatto impossibili da utilizzare su Windows 98.
Windows 98 è ormai considerato obsoleto e sta sparendo, ciononostante è tuttora abbastanza diffuso. Chi, come me, deve fare assistenza a un grande numero di clienti si trova molto spesso faccia a faccia con questo sistema operativo.
Possiedo 2 pen drive, uno Lexar da 128MB USB1 (con driver per Windows 98) e l’altro Samsung Mighty Drive da 512MB USB2 (senza driver). Nonostante il secondo sia migliore del primo, l’ho sempre sottoutilizzato in quanto se mi trovavo da clienti con Windows 98 non è inutilizzabile. Il primo, invece, spesso era insufficiente e in molti PC non lo potevo comunque utilizzare in quanto di dimensioni eccessive e ingombrante al punto tale da urtare con altre prese USB poste sul retro del computer. Il Samsung, invece, sarebbe entrato, ma… niente driver!

Che fare? Io ho cercato a lungo (e invano) su Internet, ma ho solo trovato altre persone alla caccia del driver, come me. Ho trovato anche alcuni driver, a detta di chi li forniva, universali, ma in realtà erano universali per modo di dire: solo per alcune periferiche, non per la mia! Alla fine ho preso in considerazione l’idea di realizzare il driver per conto mio. Quello che presento, a beneficio degli utenti del sito, è il risultato del mio lavoro. È bastato modificare (in pratica rifare) il file .INF, senza necessità di modificare i file binari del driver vero e proprio. Nelle nostre prove il driver universale non ha mai sbagliato un colpo sebbene sia stato testato con parecchi pen drive di marche differenti. Nonostante sia stato creato per utilizzo come driver per pen drive, in realtà è stato provato con successo anche con macchinette fotografiche e perfino con un Hard Disk USB da 40Gb! In quest’ultimo caso, però, la periferica non appariva come removibile.

Tenete comunque presente che non è detto che tutti i pen drive vengano gestiti correttamente, alcuni hanno funzionalità che possono non operare correttamente con il nostro driver. Se il tuo pen drive possiede un driver per Windows 98 probabilmente è conveniente utilizzare quello. Il nostro driver, infatti, dev’essere considerato come un prodotto in versione beta, da sperimentare e utilizzare solo se non c’è disponibilità del driver della casa. Non sappiamo, infatti, come potrebbe comportarsi in presenza di hardware troppo differenti da quelli per i quali è stato progettato.

Scarica il driver USB Windows 98 cliccando qui!

Installazione del driver

1. Scompattare il file del driver in una cartella del PC sul quale andrà installato (oppure metterlo già scompattato su di un floppy). A questo punto inserire la chiavetta USB. Dopo qualche secondo apparirà l’indicazione che il nuovo hardware è stato rilevato. Poi si aprirà la seguente finestra, cliccare Avanti.
2. Nella seconda schermata lasciare il default, che è Cerca il miglior driver per la periferica (scelta consigliata) e cliccare Avanti.
Quindi chiederà dov’è posto il driver da installare, se è stato copiato in A:\ spuntare la voce Unità floppy, altrimenti spuntare la voce Specificare un percorso e nel relativo campo digitare il percorso opportuno (oppure scegliere con Sfoglia…).
3. Nell’esempio che segue il driver è posto in C:\WTGenUSB. A questo punto cliccare ancora su Avanti per andare alla schermata successiva.4. Appare la seguente schermata, con l’indicazione che il sistema ha trovato il driver per la periferica WinTricks Generic USB Drive. Ancora una volta cliccare su Avanti.5. Questa è l’ultima schermata, che conferma che tutto è andato per il meglio. Cliccare su Fine.

6. Dopo qualche secondo appare l’indicazione di un ulteriore hardware rilevato, ma l’installazione procederà senza ulteriori richieste.
7. Al termine vedremo in Risorse del computer una nuova unità: quella appena installata. Ora il lavoro è finito e si potrà leggere e scrivere sulla chiavetta USB senza problemi.

Talvolta l’icona visualizzata potrà essere errata, in tal caso basterà un riavvio per aggiustare le cose.

Cosa troviamo in Proprietà di Sistema

Nelle proprietà di sistema (tasto destro su Risorse del computer e poi Proprietà dal menù contestuale) si potranno vedere le periferiche aggiunte (qui evidenziate in giallo):

Si tratta delle 2 voci WinTricks Generic Storage USB Device e WinTricks Generic USB Drive che appariranno solo con la chiavetta inserita, mentre scompariranno togliendo la chiave.

Rimozione sicura

A proposito di togliere la chiave, visto che Windows 98 non ha, come Windows ME, 2000 e XP, l’iconcina sulla barra per sconnettere l’unità, per effettuare questa operazione è necessario aprire Risorse del computer, cliccare di destro sull’unità da rimuovere e scegliere Espelli. L’unità verrà sconnessa e sarà quindi possibile togliere la chiavetta senza causare problemi.

Nuova chiavetta

Se devi installare un secondo pen drive la procedura è simile, ma non occorrerà specificare il percorso del driver (nessuna spunta) in quanto il driver a questo punto è già presente nel sistema.

Disinstallazione del driver

Per disinstallare il driver bisogna prima sconnettere ma NON togliere la chiave USB, poi da Gestione periferiche si dovranno eliminare le periferiche relative al nostro driver.
1. Per fare questo dovremo cliccare di destro sulla prima periferica, WinTricks Generic Storage USB Device e dal menù contestuale scegliere Rimuovi.

2. A questo punto il sistema ci chiede una conferma per la rimozione della periferica.

Cliccare OK e procedere con l’eliminazione dell’altra periferica, WinTricks Generic USB Drive, nella medesima maniera. Questa procedura però non elimina fisicamente i file del driver dal disco fisso, per fare ciò e ottenere una disinstallazione completa cliccare il file Uninstall.bat presente nella cartella del driver.

Come ho fatto a realizzare questo driver?

Beh, sono partito dalla considerazione che le versioni di Windows più recenti non richiedono driver particolari, ma ne utilizzano uno generico incluso nel sistema. Ho quindi pensato che bastasse qualche modifica ai file della chiavetta Lexar che già possedevo, in particolare il riconoscimento della periferica da parte del sistema.

Ma come fa Windows a riconoscere le periferiche USB?
Senza tediarvi in dettagliate spiegazioni ho notato che le identifica tramite alcune informazioni lette dalla porta USB, precisamente VendorID (un codice identificativo del produttore) e ProductID (codice identificativo del prodotto). Ogni driver per Windows 98, infatti, contiene nel file .INF questo codice, affinché il sistema possa riconoscere il dispositivo. Spesso, in realtà, c’è un elenco di codici, in modo da permettere il riconoscimento di una serie di prodotti della casa.
Per prima cosa ho provato a mettere ProductID e VendorID relativi alla mia chiavetta Samsung nel file .INF della Lexar.
Ha funzionato! La chiavetta Samsung veniva riconosciuta e gestita regolarmente! Dopo l’entusiasmo iniziale ho voluto cercare di rendere il mio driver universale. Ho quindi cercato di vedere come questi dispositivi vengono gestiti dai Windows superiori. La risposta l’ho trovata nel file USBSTOR.INF di Windows ME e di XP: il riconoscimento non veniva fatto tramite VendorID e ProductID, ma tramite classe e sottoclasse della periferica: insomma, se la periferica risulta fatta così allora il driver sarà questo. Ciò rende il riconoscimento e la gestione della periferica indipendente dal produttore e modello! Ho provato a implementare questa modalità nel file .INF del mio driver. Ero scettico sulle possibilità di funzionamento in quanto ritenevo che la possibilità che hanno le versioni superiori di Windows di utilizzare un driver universale sia legata alla differente gestione delle periferiche USB in generale. Invece mi sbagliavo, la modifica ha funzionato al primo colpo! In seguito ho provato a modificare anche altri driver di altre case, ma per buona parte non funzionavano o funzionavano male, il migliore, tra quelli provati, è proprio il Lexar.
Una curiosità: modificando leggermente il file .INF di un driver per non mi ricordo che prodotto Samsung ho fatto funzionare la mia chiavetta Samsung: strano, quindi, che la Samsung non abbia fatto un driver specifico per questa chiavetta, visto che bastava una modifica da poco.
Evidentemente Windows 98 non è proprio più considerato.

Joker

Joker

Informatico per passione, divulgatore per attitudine. Nato da papà Commodore e mamma Sinclair, dal lontano ‘97 scrivo, correggo e coordino a vario titolo magazine e siti tech editi da una nota casa editrice. E non mi sono ancora stufato.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *